Il maquillage per giorno e sera

di Admin - Truccarsi - 6 ott 2011

Letto 7255 volte

Trucco da giorno e da sera Ecco qualcosa sui vari tipi di trucco dove i più importanti sono il trucco da giorno ed il trucco da sera: si inizia da quello usato sicuramente da tutte le donne il trucco da giorno: Il maquillage da giorno deve essere naturale, leggero e discreto.

Il bordo delle labbra sarà ben definito, e il rossetto sarà applicato con una linea più morbida. Gli ombretti a tonalità chiara saranno sfumati subito sotto le sopraciglia gli altri nella parte media delle palpebre e vicino alle ciglia.

Maquillage da sera e gran-sera: Il maquillage da sera e da gran-sera, invece possono essere molto più accentuati, con questo trucco possono venire effettuate tutte le correzioni, anche in modo intenso nel procedere è importante tuttavia considerare il genere di luce che il trucco deve affrontare.

In generale possiamo dire che per il trucco da giorno il fondotinta non deve essere troppo coprente e sono preferibili tipi fluidi, o per i più abili, un buon pan-stick ben tirato. Nel caso in cui ci fossero delle discromie cutanee si potrà intervenire con del correttore in pasta, prima e dopo aver applicato il fondotinta, converrà usare molta attenzione nella scelta delle tonalità soprattutto quelle destinate ad ombreggiature correttive che dovranno risultare pressoché invisibili: quindi né troppo rossicce, neutre o grigiastre, sarà opportuno preparare la giusta sfumatura di colore, mescolando o sovrapponendo più cosmetici.

Si faccia attenzione anche alle guance, che devono essere madreperlate rosate o ombreggiate in maniera discreta.

Il trucco da sera. Prepararsi per una serata è normalmente motivo di grande entusiasmo e di divertimento per tutte le donne che amano il trucco, i colori e soprattutto per quelle che si sentono frustate dall'esigenza di sobrietà del maquillage diurno. In occasioni del genere ci si concede di indossare abiti colorati, luccicanti, stravaganti, ci si propone di scegliere accessori allegri, vistosi truccando il viso in maniera altrettanto ricercato, dell'argomento vanno trattati due aspetti differenti: uno strettamente tecnico, l'altro legato alla moda e al costume sociale.

Per il trucco da sera si dovrà scegliere un fondotinta di tonalità un pò più calda (rosa, dorate), in quanto la luce artificiale tende ad attenuare il rosso. Il viso potrà essere tranquillamente corretto con accurati chiaro-scuri. Il trucco degli occhi sarà appena marcato, pur rispettando l'impostazione di base indicata per il giorno. Alcuni ombretti potranno essere più lucidi, più madreperlati (soprattutto quelli chiari) ed in certi casi con le tonalità scure, potranno azzardare effetti sofisticati scegliendo tra quelli che hanno riflessi viola-verdi o blu.

Chi sceglie toni caldi per il trucco degli occhi potrà a sua volta completare il lavoro con l'applicazione di ombretti metallici, color rame, bronzo e qualche volta oro. Chi sceglie invece le tonalità fredde si sbizzarrisce optando eventualmente per il rosa, lilla, viola scuri, etc. Non bisogna dimenticare però che nella maggior parte dei casi un buon lavoro viene eseguito, con tonalità neutre i soliti neri e marroni.

Il trucco da sera infatti non richiede necessariamente colori brillanti: la scelta dipenderà dallo stile adottato.

Importante è anche la luce che viene usata per il trucco: Luce a neon è considerata la peggiore sorgente luminosa, in quanto altera e corrompe tutte le tonalità. Con questo genere di luce è consigliabile applicare tonalità calde (bronzo, marrone, etc.).

Luce a candela Al contrario di quella a neon questa è considerata la migliore, ma cancella tutti i colori quindi bisognerà accentuare il trucco.

Luce elettrica normale Questo tipo di luce attenua i toni caldi e intensifica quelli freddi. I toni caldi comprendono tutta la gamma dei neri, arancio, degli ocra, dei dorati e dei rosa granati. I toni freddi invece comprendono tutte le tonalità degli azzurro, azzurro-blu, dei grigi, dei lilla e dei rosso-blu.

I commenti sono disabilitati.